Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Gemmo SpA  »  AREA NEWS  »  A Gemmo la gestione dell’illuminazione pubblica del Comune di Oristano

L’incarico rientra all’interno della Gara Consip per il servizio di Pubblica Illuminazione che Gemmo si era aggiudicata in 6 degli 8 lotti geografici individuati e avrà una durata di 9 anni

Arcugnano, 4 aprile 2012 – Il Comune di Oristano, aderendo alla convenzione Consip per l’affidamento del servizio di Pubblica Illuminazione, ha deciso di affidare a Gemmo SpA a gestione globale degli impianti di pubblica illuminazione, compresa la fornitura di energia.
Gemmo era già risultata vincitrice della gara nazionale per la Convenzione Consip in 6 degli 8 lotti geografici individuati, tra cui Regione Sardegna e Sicilia, in base a criteri di qualità e di convenienza economica e attualmente gestisce l’illuminazione di più di 130 comuni italiani, per oltre 300.000 punti luce.

 

Gemmo si occuperà dell’aggiornamento, la messa in sicurezza e la messa a norma - con particolare riferimento alla problematica dell’inquinamento luminoso - di tutti gli impianti del Comune di Oristano; una razionalizzazione degli impianti che garantirà anche importanti risparmi nel consumo di energia elettrica e nel livello di emissioni di gas a effetto serra.

 

Tramite lo strumento della convenzione Consip, il Comune di Oristano sarà così in grado di programmare la spesa per la pubblica illuminazione per i prossimi 9 anni, con la certezza di non dover fra fronte ad aumenti improvvisi e non previsti dei costi e, contemporaneamente, mettere in atto un programma di adeguamento alle norme contro l’inquinamento luminoso entro i tempi tecnici necessari alla loro realizzazione, in conformità con la legge che obbliga l’adeguamento degli impianti esistenti.

 

“Gemmo ha un’expertise ventennale nel settore dell’Illuminazione Pubblica, focalizzata su un modello di gestione che attraverso tecnologie altamente innovative offre un livello di efficientamento energetico senza confronti e che assicura una significativa riduzione delle spesa pubblica complessiva”, ha dichiarato Irene Gemmo, Presidente e Amministratore Delegato di Gemmo Spa. “A oggi il modello Gemmo ha garantito ai Comuni aderenti alla convenzione Consip risparmi dell’ordine del 40-50% sulla spesa storica complessiva per la pubblica illuminazione (consumo, manutenzione e sostituzioni)”, ha concluso Irene Gemmo.

 

Gemmo ha già dato avvio all’intervento di sostituzione del parco lampade esistente nel Comune di Oristano con apparecchi LED di nuova generazione che garantiscono una resa cromatica migliore e un consumo di energia più razionale; in base ai termini progettuali verranno quindi effettuati gli interventi necessari per assicurare la stabilizzazione della corrente, sostituiti i pali non più efficienti e messo in atto il telecontrollo centralizzato di tutti gli impianti (completamente integrato nel sistema informativo).
Per la gestione delle emergenze è già attivo un call center dotato di numero verde (800339929), raggiungibile in qualunque momento per favorire una maggiore la rapidità delle comunicazioni di guasto e degli interventi.

 

La commessa avrà anche positivi impatti occupazionali sul territorio perché, per alcune attiivtà operative, Gemmo si affiderà ad aziende locali che saranno così messe in grado di crescere e di aumentare il know-how e le competenze tecnologiche delle proprie organizzazioni.


Alla scadenza del contratto in essere con Gemmo, il Comune si troverà in possesso di un sistema di illuminazione che consuma meno, più moderno, ben manutenuto e completamente censito.


Allegati
Scarica il comunicato stampa [47kb] Scarica il comunicato stampa