Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Gemmo SpA  »  AREA NEWS  »  Gemmo sottoscrive un accordo di programma con il Governo e con il Ministero dell’Energia serbi

Obiettivo dell’accordo l’individuazione di possibili cooperazioni in progetti nel settore energetico, anche in forma di PPP

Arcugnano - Belgrado, 10 settembre 2013 – Gemmo SpA e Il Governo e il Ministero dell’Energia serbi - rappresentati da Zorana Mihalovich, Ministro dell’Energia, Sviluppo e della Protezione dell’Ambiente - hanno siglato oggi un accordo di programma finalizzato allo studio di progetti di efficientamento energetico per il Centro Clinico di Belgrado, la Clinica “Zrenjanin”, l’aeroporto “Nikola Tesla”, la compagnia aerea JAT e i siti produttivi di alcune aziende di public utilities, per un potenziale complessivo di circa 75 megawatt di energia elettrica e 65 megawatt di energia termica e investimenti intorno ai 100 milioni di euro.

 

In base ai termini dell’accordo Gemmo procederà allo studio dei singoli progetti, definendone la fattibilità tecnica, economica e sociale e delineando le possibili modalità di finanziamento, compresa la forma della partnership pubblico-privato (Public Private Partnership).

 

“Con l’accordo odierno viene ancora una volta riconosciuta la nostra leadership nell’ambito delle soluzioni tecnologiche per i grandi impianti energetici e confermata la vocazione all’internazionalizzazione che ci caratterizza da sempre”, ha dichiarato Mauro Gemmo, Presidente di Gemmo Holding.

Gemmo vanta una lunga e consolidata esperienza nello sviluppo di progetti finalizzati all’efficientamento e al risparmio energetico nel settore civile, terziario, nell’industria e nei trasporti; tra le opere realizzate all’estero da Gemmo si ricordano, tra le altre, quelle degli aeroporti di Bucharest, Buenos Aires, Il Cairo, Sarajevo e Yerevan, della stazione di Liegi, della Centrale Elettrica Eritrea, etc.

“Saremo orgogliosi di mettere a disposizione le nostre competenze e le nostre esperienze per migliorare la vita del popolo serbo attraverso l'innovazione tecnologica, preservando l'ambiente e le risorse disponibili e ottimizzando i consumi energetici. Oggi si compie un primo passo in direzione di una cooperazione che ci auguriamo fruttuosa e di reciproca, grande soddisfazione”, ha concluso Mauro Gemmo.

 

L’importante risultato è stato conseguito anche grazie alla collaborazione con la societa' di consulenza e assistenza alle imprese DAMM Management&Marketing d.o.o. di Belgrado, capitanata dall’ingegner Franco Delneri, che ricopre anche il ruolo di Vice Presidente di Confindustria Serbia.

 

 

 

***

“Innovazione tecnologica finalizzata al risparmio energetico”: è la mission del Gruppo Gemmo, società italiana leader nella fornitura di soluzioni tecnologiche e servizi di gestione per le infrastrutture e la pubblica illuminazione orientati all’efficienza di costo e al risparmio energetico. Centralità del cliente nelle strategie aziendali, gestione secondo i più alti standard di qualità e di innovazione tecnologica, forte internazionalizzazione: queste le caratteristiche di Gemmo, fondata nel 1919 a Vicenza. Al 31 dicembre 2012 Gemmo ha raggiunto un turnover di 246 milioni di euro fornendo occupazione a oltre 1500 persone nel mondo e disponendo di un portafoglio commesse pari a 1569 milioni di euro.

La sede del Gruppo Gemmo è ad Arcugnano (Vicenza), mentre gli uffici periferici si trovano a Roma, Milano, Messina, Napoli,  e all’estero in Argentina, Cile, Francia, Egitto, Libia, Romania, Turchia, Eritrea, Armenia, Nigeria.

Irene Gemmo è Presidente e Amministratore Delegato di Gemmo SpA; Mauro Gemmo Presidente di Gemmo Holding SpA.

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Gemmo SpA                                                                 

0444-959595

 

comunicazione@gemmo.com


Allegati
Scarica qui il comunicato stampa ufficiale dell'evento [224kb] Scarica qui il comunicato stampa ufficiale dell'evento