Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Gemmo SpA  »  AREA NEWS  »  Mattia Crivellaro, diplomato con 100/100 all’ITIS Rossi

vince la prima borsa di studio “Franco Gemmo”

Arcugnano – Vicenza, 8 ottobre 2010 Mattia Crivellaro, diciannovenne di Nanto e neodiplomato all’Istituto Tecnico Rossi con 100/100, si è aggiudicato la borsa di studio “Franco Gemmo”. Istituita dalla famiglia Gemmo per espresso desiderio del padre, e realizzata in collaborazione con il Politecnico di Milano, la borsa di studio “Franco Gemmo” viene conferita annualmente ad un diplomato dell’Istituto Rossi che intende proseguire gli studi universitari e prevede la copertura totale dei 5 anni di studio presso il corso di laurea in ingegneria del Politecnico di Milano, delle spese per un’esperienza di studio presso un’università estera e, al conseguimento della laurea specialistica, la possibilità di entrare in Gemmo SpA con un contratto a tempo determinato (1 anno).


“Per me è un’opportunità straordinaria che voglio sfruttare nel modo migliore possibile”, ha dichiarato Mattia Crivellaro. “Avevo già deciso di proseguire gli studi universitari in ingegneria; poter realizzare questo sogno in un’istituzione così prestigiosa come il Politecnico di Milano e sapendo che un’azienda come Gemmo ha deciso di investire su di me mi riempie di orgoglio”.
Mattia Crivellaro ha ottenuto la borsa di studio per titoli e merito; oltre al diploma conseguito con il massimo dei voti, Mattia vanta un curriculum studiorum di tutto rispetto, con votazioni finali del triennio di poco inferiori al 9. “Non è un secchione, anzi! Mattia è uno studente serio e determinato ma anche un atleta fortemente impegnato nello sport agonistico. Ciò che lo caratterizza è il rigore dell’impegno e un’autentica passione per la tecnologia, passione che nel nostro Istituto ha potuto coltivare grazie all’altissimo livello professionale del nostro corpo docente e alle dotazioni di laboratorio che rappresentano il nostro fiore all’occhiello”, ha aggiunto Giorgio Spanevello, Vice Preside dell’Istituto Rossi.


“Il migliore investimento che un’azienda come Gemmo può fare è quello sulle risorse umane”, ha commentato Susanna Gemmo, Presidente di Gemmo SpA. “Da sempre sottolineiamo quanto il nostro sistema produttivo abbia bisogno di figure professionali di formazione tecnico-scientifica; ne era già fortemente convinto mio padre, tanti anni fa, che proprio per questa ragione volle fortemente l’istituzione di questa borsa di studio. Oggi guardiamo a Mattia come la migliore espressione della generazione cui è legato il futuro di questo Paese e nel congratularci con lui gli auguriamo di vivere un’esperienza formativa completa ed entusiasmante”, ha concluso Susanna Gemmo.


Mattia è figlio unico di Stefano Crivellaro, titolare dell’officina in cui Mattia ha visto nascere e crescere la sua passione per la meccanica e la tecnologia, e di Emanuela, insegnante. Nel tempo libero Mattia si dedica alla corsa che pratica a livello agonistico presso l’Atletica Vicentina, allo sci e al ciclismo; ama la lettura di saggistica tecnico-scientifica e non disdegna i videogiochi di azione.


Allegati
Scarica il comunicato stampa [45kb] Scarica il comunicato stampa