Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Gemmo SpA  »  AREA NEWS  »  Attività di Gemmo a Niguarda sul Corriere della Sera

I dati del Ministero della Salute sull’attività economico-sanitaria delle aziende ospedaliere evidenziano il risparmio nella bolletta energetica ottenuto dall’ospedale di Niguarda grazie al nuovo impianto energetico

 

 

L’articolo del Corriere della Sera (“Tutti gli sprechi in ospedale”, firmato da Simona Ravizza), esaminando i dati del Ministero della Salute sull’attività economico-sanitaria delle aziende ospedaliere, evidenzia il risparmio nella bolletta energetica ottenuto dall’ospedale di Niguarda grazie ad un investimento in nuovo impianto energetico.

 

Si tratta del progetto Nuovo Polo Tecnologico in cui Gemmo ha installato 4 cogeneratori che producono contemporaneamente energia elettrica (circa 16.000 Kw), termica e, con l’utilizzo di assorbitori, anche energia frigorifera per i fabbisogni dell’intero complesso ospedaliero.

 

La centrale è stata attivata nel dicembre 2009 e già negli anni di esercizio 2011-2012 l’Azienda Ospedaliera di Niguarda ha conseguito rilevanti benefici economici sui consumi di energia elettrica su base annua dell’ordine di circa 2,5 m.ni di euro, oltre a1,5 mni di euro di energia termica autoprodotta, grazie anche all’utilizzo dei gruppi frigoriferi ad assorbimento nel periodo estivo (si deve considerare questo importo quale differenza algebrica tra la bolletta elettrica del 2009 e quella del 2012).

Gemmo oggi si occupa delle gestione e della manutenzione dell’intero impianto.

 

Niguarda

 


***
Per ulteriori informazioni:
Ufficio Comunicazione Gemmo
Gemmo SpA – 0444-959595
comunicazione@gemmo.com