Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformit√† alla nostra Cookies Policy    

Gemmo SpA  »  AREA NEWS  »  Fiumicino: nuova rete elettrica sulle piste di volo e nelle aree di parcheggio degli aerei

Sostituita la vecchia rete con un impianto che alimenterà tutte le utenze elettriche di assistenza al volo e al movimento degli aeromobili

 

150.000 metri di nuovi cavi elettrici; 29 trasformatori che forniranno una potenza pari a quella necessaria per alimentare una città di 30.000 abitanti; 2 nuove cabine elettriche e oltre 160 quadri elettrici: un mega impianto che sarà gestito e controllato sia in automatico che da remoto tramite un sistema integrato di telegestione. Un’opera strategica per la gestione e il controllo delle utenze elettriche di assistenza al volo e al movimento degli aeromobili dell’aeroporto internazionale di Fiumicino che ADR-Aeroporti di Roma ha affidato a Gemmo al termine di una gara pubblica a cui hanno partecipato 6 tra le più importanti aziende impiantistiche italiane e internazionali.

 

“Un progetto di grandissima complessità, che interessa uno dei settori più critici dell’attività aeroportuale”, ha commentato Irene Gemmo, presidente e amministratore delegato di Gemmo SpA. “Porteremo nella realizzazione di questa opera tutto il nostro know-how sia in termini di innovazione e di capacità ingegneristiche che di esperienza specifica sviluppata in aeroporti come Malpensa, Venezia, Yerevan (Armenia), Buenos Aires, Bucarest”.

 

L’opera in sintesi:

 

  • Circa 150.000 metri di nuovi cavi elettrici di cui 83.000 a 24.000 V
  • Circa 61.000 metri di nuovi cavidotti interrati
  • 2 nuove cabine per circa 3.000 metri quadrati
  • 30 quadri elettrici a 24.000 V
  • 137 quadri elettrici a 400 V
  • 29 nuovi trasformatori ed autotrasformatori di potenza tra 100 e 630 kVA (per un totale di più di 11 MVA, (simile alla potenza necessaria per una città di 30.000 abitanti)
  • 6 nuovi gruppi di produzione di energia elettrica in continuità assoluta da 1.700 kVA ciascuno (per un totale di più di 1 MVA disponibile senza soluzione di continuità anche in assenza della alimentazione generale)
  • Ristrutturazione di tutte le cabine esistenti
  • Più di 210 tonnellate di nuove strutture metalliche
     


***
Per ulteriori informazioni:
Ufficio Comunicazione Gemmo
Gemmo SpA – 0444-959595
comunicazione@gemmo.com


Allegati
Clicca per scaricare il comunicato stampa originale [90kb] Clicca per scaricare il comunicato stampa originale